Newsletter
Inserisci il tuo indirizzo e-mail

Iscriviti
Portfolio Editoria


FRANCESCO LAPARELLI architetto cortonese a Malta

Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player



A distanza di quasi quattro decenni, Cortona torna a celebrare  un suo figlio, che forse non ha trovato ancora il rilievo storico che certamente merita, Francesco Laparelli che come architetto ha operato ampiamente in Cortona, in Roma e in varie parti d’Italia, e soprattutto a Malta, cui il suo nome è legato per sempre.
L’occasione è data da una splendida liberale donazione che una discendente del “capitano”, la contessa Costanza Laparelli Pitti Magi Diligenti ha fatto all’Accademia Etrusca, lei stessa accademica: i disegni autografi delle fortificazioni di Malta dopo il “Grande assedio” del 1565, anzi addirittura della fondazione de La Valletta, disegni finora noti solo agli specialisti: ma di una tale bellezza (la bellezza dei disegni tecnici!) da meritare una più ampia conoscenza pubblica.

Per dare al pubblico degna notizia della donazione, l’Accademia Etrusca, d’intesa con il Comune di Cortona e con il MAEC (Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona), ha organizzato per l’autunno/inverno 2009 la mostra FRANCESCO LAPARELLI architetto cortonese a Malta che inquadra storicamente la grande opera svolta dal cortonese nel cuore del Mediterraneo in un ampio contesto familiare, cittadino, europeo e le restituisce perciò la dovuta intelligibilità.

Di altissimo profilo sono i contributi scientifici al catalogo, che è stato pubblicato anche in lingua inglese.

Titolo:
FRANCESCO LAPARELLI architetto cortonese a Malta

a cura di:
Edoardo Mirri

editore:
TIPHYS Edizioni

contributi di:
Liletta Fornasari, Bruno Gialluca, Aura Gnerucci, Maria Teresa Idone, Dania Marzo, Pietro Matracchi, Giacomo Pirazzoli, Patrizia Rocchini, Giovanni Scarabelli, Roger Vella Bonavita

Progetto grafico:
TIPHYS Srl

Anno:
2009

Codice ISBN: 978-88-902943-3-4